You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Profilo

Negri Lame: Mezzo secolo e più di qualità e precisione

Negri Lame si posiziona sul mercato italiano come uno dei più importanti player nella produzione di utensili da taglio circolari che trovano applicazione in molteplici settori: trasformazione della carta, cartiere, etichettifici, packaging e imballaggio, materiali flessibili, film plastici e d’alluminio, non-woven e abrasivi flessibili.

Fondata nel 1961, Negri Lame è una solida realtà industriale di proprietà familiare. Una storia di successo, tutta italiana, frutto dell’esperienza e della visione imprenditoriale del suo fondatore, Agostino Negri, oggi ancora alla guida dell’azienda insieme alla seconda e terza generazione, perseguendo, con passione e determinazione, ogni opportunità nel pieno rispetto dei principi di tradizione e innovazione. Una continuità di gestione percepita positivamente dal mercato e che ha contribuito, nel corso degli anni, a sviluppare positive e durature relazioni di fiducia con la propria clientela.

“Le persone prima di tutto” questo in sostanza il principio ispiratore che guida la famiglia nelle sue scelte e che si declina, giornalmente, con un atteggiamento di grande rispetto nei confronti dei propri lavoratori, sulla credibilità, l’integrità e la correttezza nei rapporti con i Clienti e con i Fornitori.

Combinando expertise e competenze uniche, maturate in anni di esperienza nel settore, Negri Lame è in grado di offrire soluzioni, sia standard che personalizzate, di elevata qualità, basate sulla continua ricerca dei migliori materiali e su tecniche di lavorazione sempre più evolute, al fine di rispondere con efficacia anche alle necessità dei clienti più esigenti. Punto di forza dell’azienda è la sua estrema flessibilità produttiva, che le permette di realizzare pezzi customizzati anche su piccolissimi numeri.

La continua crescita dell’azienda è il frutto di un oculato piano di investimenti, unitamente ad un’attenta politica commerciale volta a potenziare la propria attività all’estero. Già operante, infatti, in Sud Africa, Ucraina e Russia, l’azienda punta a consolidare il business esistente nei mercati maturi ed accelerare il proprio sviluppo in quelli emergenti.